Cinema e Sport: VALERIO MASTANDREA "I DAVID? SONO ROMANISTA, QUINDI CI SONO ABITUATO"

valeria_mastrandrea

Pungente ironia dell’attore e regista sulla vittoria di una sola statuetta per il film “Non essere cattivo”

“Si diche che sui David non si può dire nulla di male finché non si vince la statuetta, altrimenti fai la parte del ‘rosicone’. Beh, io l’ho vinta quindi posso parlarne”, Valerio Mastrandrea al Giffoni Film Festival parla della sua ultima partecipazione ai David di Donatello, dove, in corsa con ben 16 nomination per il film da lui prodotto, “Non essere cattivo”, ne ha poi conquistato solo una. “A voti spogliati siamo arrivati secondi sempre, in tutto. Avevamo 16 candidature, abbiamo vinto sulla quella di “Miglior fonico di presa diretta”, che dire? Sono romanista, quindi ci sono abituato…e qui leggeteci tutto quello che dovete leggerci”, afferma con una sottile vena polemica, velata da un’ironica battuta.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...